Custom-Mapping

From mediawiki.vraywiki.it

Jump to: navigation, search

CUSTOM MAPPING

CustomMapping_00.png

In questo tutorial andremo a vedere come gestire una mappatura CUSTOM, ovvero una mappatura che prende forma da un oggetto sorgente.




GESTIRE UNA VENATURA

CustomMapping NONE.png


Creare immagini con oggetti in legno è sempre di grande effetto, ma spesso gestire l'andamento reale della vena del materiale prescelto non è così semplice. Apllicando il materiale senza alcun tipo di mappatura, otteniamo un andamento della texture che segue (e si interrompe) le differenti superfici che compongono la geometria.


Custom Mapping S01.png


Il primo tentativo è sempre legato all'utilizzo della mappatura boxe che, nel caso proposto, genera una mappatura completamente errata.


CustomMapping BOX.png


Come si vede dall'immagine a lato, il BOXE non ci consente di gestire in modo naturale l'andamento della venatura.


Custom Mapping S02.png


Essendo una geometria che si sviluppa in modo CILINDRICO, si potrebbe tentare con una mappatura di questo tipo, ma non potremmo gestire la parte iniziale della maniglia.


CustomMapping CILINDRICAL.png


Come si vede dall'immagine a lato, la mappatura cilindrica ancora una volta non consente una gestione che segua l'andamento della nostra maniglia.


Custom Mapping S03.png


Per creare una mappatura CUSTOM, andiamo prima a costruire un tubolare che segua la nostra maniglia attraverso l'utilizzo di un PIPE.


Custom Mapping S04.png


Questo tubolare verrà utilizzato da Rhino come oggetto sorgente da cui rilevare l'andamento della mappatura.


Custom Mapping S05.png


Procediamo quindi selezionando la maniglia 1, dal pannello PROPRIETA' selezioniamo Custom Mapping (la paperella) 2, ed infine selezioniamo il tubolare 3


CustomMapping PIPE.png


Come possiamo notare dall'immagine a lato, ora le venature seguono l'andamento del tubolare selezionato per la mappatura custom, ovvero seguono la curvatura della geometria come se si trattasse di legno curvato.


Custom Mapping S08.png


A questo punto possiamo provare con geometrie più complesse, ad esempio generando uno Sweep1 con sezioni che vanno in torsione, per ottenere una torsione anche delle venature.


CustomMapping 00.png